Accesso

COD

313aA 

TITOLO

Creazione di infrastrutture su piccola scala 

DESTINATARI

PUBBLICI 

CONTRIBUTO

€ 128.082,80 

BANDO

ATTIVA

SI 

DESCRIZIONE

La sottomisura 313a prevede il sostegno alla:

A) Creazione di infrastrutture su piccola scala quali:

a)    uffici di informazione e accoglienza turistica/agrituristica, come definiti dalla normativa regionale (L.R. 42/2000);

b)    infrastrutture ricreative quali: centri di accoglienza e di informazione turistica/agrituristica strettamente collegati al sistema regionale delle aree protette e/o a comprensori rurali caratterizzati da produzioni agricole di qualità;

c)     Segnaletica turistica e agrituristica;

d)    Realizzazione di servizi telematici multimediali innovativi (es. digitale terrestre), pubblici e gratuiti finalizzati alla promozione territorio rurale interessato, integrati con le iniziative regionali e provinciali di settore ed in grado di realizzare una sinergia fra potenzialità e risorse di settori produttivi in forte crescita.

In tale ottica sono ammessi al sostegno gli investimenti finalizzati a:

Sottoazione A:   spese di progettazione, realizzazione immobili, ristrutturazioni, acquisto arredi, dotazioni tecnologiche e attrezzature;

 

5a.       Localizzazione degli interventi

Zone rurali classificate come C2 e D e zone ad esse assimilabili.

 

6a.       Limitazioni, esclusioni, condizioni specifiche di accesso

Sottoazione A: Il sostegno è concesso previa definizione, da parte degli Enti locali interessati, di un progetto integrato per lo sviluppo sostenibile del turismo rurale.

Gli interventi riferiti:

·         alle tipologie a) e b) devono comprendere specifici piani gestionali

·         alla tipologia c) devono essere accompagnati da apposito piano di manutenzione 

ILimitatamente agli interventi di cui alla sottoazione A, gli investimenti immateriali sono ammissibili solo se collegati ad investimenti materiali ai sensi dall'articolo 55, paragrafo 1, lettera c), del regolamento (CE) 1974/2006, e se connessi e funzionali alla realizzazione degli investimenti materiali previsti nel progetto. Nel caso di progetti che prevedono investimenti immateriali, la quota complessiva delle spese immateriali, comprensiva anche delle spese generali, non può essere superiore al 25% dell’intero investimento ammissibile.

 

7a.       Beneficiari

Sottoazione A: soggetti di diritto pubblico.

 

8a.       Forma del sostegno, modulazione premi/indennità/tassi di contribuzione

Il sostegno per le iniziative di cui alla sottoazione A è concesso in forma di contributo a fondo perduto fino al 100% del costo totale ammissibile.

Allegati
Elemento creato il 04/12/2008 14.46  da ECNLOCALSERVER\cristina 
Ultima modifica eseguita il 21/11/2012 12.10  da ECNLOCALSERVER\lorella